Annunci
//
stai leggendo...
Uncategorized

Lutto nazionale

Il numero delle vittime non è definito. Ora dicono 290, in seguito diffonderanno purtroppo numeri superiori. Ma cosa importano ora i numeri se non per il fatto che ad ogni persona in più c’è una famiglia, una rete di amicizia e di affetti, che soffriranno e dovranno accontentarsi del dolore come unico viatico al suo stesso superamento. Il lutto nazionale ci accomuna e ci dà il senso di comunità, che spesso mettiamo da parte per evidenziare quello individuale. Devono accadere tragedie come queste per sentirsi uniti. Purtroppo. Nella quotidianità tutti, narcisisticamente, evidenziamo il nostro io, il nostro pensiero che anche quando è consono a quello di altri cerchiamo di nasconderlo per poter primeggiare. Lutto nazionale per farci sentire vicini.

Annunci

Informazioni su Francesco Florenzano

Presidente dell'Unieda e dell'Upter Università popolare di Roma.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: