Annunci
//
stai leggendo...
cultura

La curiosità non è sempre il gossip

Sul termine curiosità si è sempre frainteso. Mi spiego meglio. Ho sentito spesso dire “la curiosità è femmina” dando a senso alterno significato positivo o svalutativo verso le donne. Infatti, secondo il vocabolario Treccani:

curiosità s. f. [dal lat. curiosĭtas -atis]. – 1. a. L’essere curioso, sia per abitudine sia in determinate circostanze: è di una curiosità veramente indiscreta; […] è madre della sapienza; destare, muovere, sollecitare, stuzzicare la curiosità; mettere in curiosità qualcuno; soddisfare la curiosità di qualcuno; non capiva e non riusciva a … …

In pari tempo, si usa spesso come sinonimo di curiosità la parola gossip, che è invece una parola inglese che significa pettegolezzo, specialmente quando di interesse di vip, gente dello spettacolo, ecc.

Sappiamo però che alla domanda, fatta al premio Nobel, prof.ssa Rita Levi Montalcini, su cosa fosse l’intelligenza, ella rispose che era la il gruppo della curiosità. In effetti la ricerca, tutta e in ogni campo, risponde sempre ad una voglia di sapere di più o di sapere come funziona o cosa significa, per cui senza curiosità non ci sarebbe ricerca e dunque scoperte scientifiche.

E se ci fosse questa voglia di sapere, conoscere non si farebbe più nulla, rimarremmo immobili, come nel caso dei depressi, che vedono tutto nero e non vedono il futuro.

Ecco la curiosità è il futuro. Tuttavia va amministrata con parsimonia e si deve attenere ad alcune regole, specialmente quando si parla di persone, perché in quel caso potrebbe diventare gossip.

Purtroppo, dobbiamo constatare che la curiosità è diventata soprattutto gossip, pettegolezzo. Colpa della lotta politica, che invece di soffermarsi sui programmi dei partiti, ci racconta la vita dei leader, e soprattutto quella parte insignificante per il futuro collettivo. E da quando c’è internet e soprattutto i social, il gossip è diventato preponderante, fino a farne arma di ricatto con conseguenze a volte drammatiche.

Dovremmo, invece, ritornare alla definizione di Rita Levi Montalcini e far sì che la curiosità possa assurgere al ruolo di stimolo per il sapere, da motore della ricerca scientifica e culturale.

Annunci

Informazioni su Francesco Florenzano

Presidente dell'Unieda e dell'Upter Università popolare di Roma.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: