Annunci
//
Chi sono

Mi occupo di formazione permanente da tanti anni anni. Anche la mia esperienza di animatore culturale e politico nel paese dove sono nato, Albanella in provincia di Salerno in Italia, iniziata all’incirca verso i 15 anni la intendo come tale. Tanto ho imparato nel produrre cultura e coinvolgere la gente refrattaria alla conoscenza. Ma la mia formazione, eclettica e per certi versi pragmatica, ha subito varie svolte a secondo del luogo e delle persone da me frequentate. In breve, prima l’Università degli Studi di Roma, Facoltà di Psicologia, dove mi sono laureato con lode il 29 giugno 1981. I miei professori sono stati Vezio Ruggieri, con il quale mi sono laureato con la tesi “Affettività e memoria nella terza età”, Caterina Laicardi, Mario Bertini, Luigia Camaioni, Giovanni Jervis, Lucio Pinkus, Pierluigi Pizzamiglio, Adriano Ossicini. Con loro e con altri ho avuto la fortuna di una formazione coinvolgente e creativa.

Poi ho cominciato a lavorare come psicologo e ricercatore. Il mio primo incontro è stato il prof. Vittorio Lumia al quale devo tanto per tutta la mia cultura geriatrica e gerontologia. Con lui abbiamo realizzato tante cose come ad esempio il Day hospital per la memoria presso l’Ospedale dell’Addolorata in Roma. L’incontro con il prof. Pierluigi Morosini mi ha permesso, invece, di fare ricerca presso l’Istituto Superiore di Sanità, nel Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica. A Morosini devo molto, mi ha insegnato veramente tanto. Tutto questo accade negli anni “80 del secolo scorso. Ed è sempre in quegli anni che con Quinzio Granata, primario geriatra del Santa Maria della Pietà comincio ad interessarmi di Malattia di Alzheimer. Fondiamo una rivista scientifica Alzheimer Geriatria Longevità, che abbiamo pubblicato per circa 5 anni. Con Granata ma da una forte partecipazione e coinvolgimento di Bianca Maria Marcialis fondiamo nel 1987 l’Università Popolare della Terza Età di Roma, che solo dopo un anno divenne famosa con il nome UPTER. Da Bianca Maria, oltre ad una simpatica amicizia, ho imparato tanto sul sociale e la solidarietà, lei che veniva dal sindacato CGIL ed impegnata da sempre in quei settori.

In quegli anni ho scritto tante cose e un alcuni saggi, con Carlo Serra, professore e psicologo tra i fondatori della Psicologia giuridica in Italia e con Paolo Crepet con la pubblicazione, tra l’altro, de Il Rifiuto di vivere, Anatomia del suicidio.

Negli anni “90 ho una una esperienza di lavoro a Strasburgo presso il Consiglio di Europa quale membro italiano di un gruppo di lavoro che si occupava della violenza contro le persone anziane.

Poi sono venute tante altre cose, esperto psicologo in 2 carceri, presidente dell’Upter, fondatore della casa editrice EDUP, Fondatore e Presidente della FIPEC ora Unieda. Sono stato membro in rappresentanza del Forum del Terzo Settore in tutti i comitati di sorveglianza che si occupavano nei Ministeri del Lavoro e dell’Istruzione di Formazione e ricerca nonché all’ISFOL nel comitato di partenariato.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: